Mentre tu guardi altrove

40 sono arrivati, a disegnarti qualche ruga sul viso. E non ti dispiace, si sa, a te nulla turba, o almeno così vuol dare a vedere, così narra, l'immagine che tu di te hai creato. Ci tieni alla corsa, alle converse e alle fotografie, ci tieni ad ostentare come il tempo non sia passato, e... Continue Reading →

Annunci

Deve trovar l’amor!

  Un cenno del capo per dir buongiorno, le comari ricambiano e aspettano che volti l'angolo, per dire quel che pensano di lei: è in età da marito, da più di una legislazione. Saluta con la mano il negoziante di libri, che ricambierà, prima di dire alla moglie: la ragazza legge cose strane, non dovrebbe... Continue Reading →

Scrivere

Ho ritrovato questo pezzo, sperduto tra le pagine di un racconto in costruzione. È di qualche anno fa, mi sarebbe piaciuto avere una risposta, ma non ce l'ho. Per il momento mi limito a condividerlo e a promettere che continuerò a cercare.   Scrivere, un latte lenitivo che pulisce la pelle. Lava via i pezzetti di... Continue Reading →

I Guardiani del Sonno

Et voilà, vi presento il mio primo ebook E' un racconto di 20 pagine, si legge in meno di mezzora. Da domani per 5 giorni chi è curioso può scaricarlo gratis, altrimenti costa 0,99 cents, solo perchè Amazon non mi ha permesso di renderlo perennemente gratis. Di seguito i ringraziamenti per questo piccolo libro. Che... Continue Reading →

Luci che non ci sono

Vagavo felice, nella notte sinistra, nulla poteva contro il mio sorriso, deriso dal buio e dalle ombre sui muri. "Cosa cerchi principessa?" "Luci meravigliose, animi splendenti, felicità e bontà in ogni cuore" Ridevano le creature della notte, sapevano la verità, condannavano l'ingenuità.   L'ho fatta tutta quella strada, 27 volte. Andavo e tornavo prima saltellando,... Continue Reading →

Fulmini a San Luca

Una sigaretta accesa di fronte ai fulmini di San Luca il problema era che la scelta era fra buoni e compassionevoli o anaffettivi pezzi di legno. E non mi vedevo ad amare nè l'uno nè l'altro. "Possibile?" chiesi al cielo nero "Secondo te perchè ho fulmini e saette?" Rispose l'orizzonte oscuro Il mondo non è... Continue Reading →

Non parlare

Non parlare, rimani così, perfetto così, non c’è bisogno di dire nulla perché, a tutto penserà la mia fantasia.   Non rovinare la tua immagine perfetta, proiezione nella mia testa, con parole che non si dovrebbero dire, con i tuoi modi, con discorsi sbagliati, promesse non mantenute, con momenti infelici. Con le debolezze che mi... Continue Reading →

Narcisismo Perverso

La tua canzone preferita, prima di metterla come sveglia, senza pietà. Apri gli occhi e sorridi, perché quando sei stanca tu sorridi.   Ti lavi i denti e provi, a steccare qualche nota, la voce roca, non si perde d’animo.   Metti gli occhiali da sole, perché mentre guidi la vita vuole entrare, e perché... Continue Reading →

6 mesi dopo

Invecchiando la morte non è più così antipatica. La vecchia nera signora anzi ti sembra quasi una compagna di viaggio, una saggia consigliera o un’amica da sfidare. Per questo si diventa sfidanti di pericoli e ironici di fronte alle difficoltà, l’effetto collaterale è quel cinismo che pervade l’anima apoco a poco e senza che te... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑